fbpx

Termini e condizioni di contratto.

1 OGGETTO

1.1 Con il presente contratto il Preponente autorizza il Procacciatore a proporre, qualora se ne presenti l’occasione, ipotesi di vendita dei prodotti del Preponente quali indicati sul sito web tribusadv.com e/o varie ad eventuali che vanno approvate espressamente dal Preponente tramite comunicazione scritta via email.

2 SVOLGIMENTO DELL’INCARICO

2.1 Il presente incarico, che per il Procacciatore costituisce attività secondaria ed occasionale verso l’impresa del Preponente, sarà liberamente svolto senza alcun vincolo di stabilità o di subordinazione nei confronti di quest’ultima, con piena libertà di orario, di impiego del Suo tempo e di scelta di organizzazione.

2.2 Al Procacciatore non è conferito alcun potere di rappresentanza né questi potrà in alcun modo impegnare il Preponente nei confronti dei terzi.

2.3 Eventuali poteri di rappresentanza potranno essere attribuiti al Procacciatore, per specifici affari, previa autorizzazione scritta del Preponente.

2.4 Il Procacciatore si impegna ad astenersi, per tutta la durata del presente contratto, dal fornire a chiunque, salvo autorizzazione del Preponente, informazioni su affari trattati dall’impresa del Preponente o dal fornire indicazioni che possano indurre in errore sulla natura e sulle caratteristiche dei prodotti oggetto dell’attività di cui al presente contratto.

3. ZONA

Il Procacciatore esplicherà la propria attività senza limiti di zona a sua discrezione, senza limiti di categorie di clienti e senza alcun diritto di esclusiva; resta pertanto ferma la libertà del Preponente di operare in detta zona sia personalmente che a mezzo di propri collaboratori.

4. ORDINI E CONDIZIONI DI PREZZO

4.1 Il Preponente è libero di accettare a suo insindacabile giudizio gli ordini eventualmente procurati dal Procacciatore.

4.1.1 Tali ordini, anche se ripetuti, non comportano di conseguenza alcun impegno di accettazione da parte del Preponente.

4.2 Gli ordini trasmessi dal Procacciatore dovranno essere in forma scritta e inviati tramite mail all’indirizzo sales@tribusadv.com oltre che riportare sempre la riserva di approvazione del Preponente indicata dalla clausola “salvo accettazione della casa” o simili.

4.3 Nelle proposte di acquisto dei prodotti oggetto del presente contratto, il Procacciatore si atterrà ai prezzi e alle condizioni generali di vendita praticate dal Preponente ed indicate nel listino presente sul sito del Preponente tribusadv.com, del quale saranno tempestivamente inviate le intervenute variazioni.

4.4 È fatto espresso divieto al Procacciatore di concedere sconti sul prezzo di vendita dei prodotti, se non a seguito di una precisa autorizzazione scritta da parte del Preponente. In difetto, ferme restando le conseguenze derivanti dal suo comportamento, gli sconti non verranno riconosciuti.

5. PROVVIGIONI

5.1 Su tutti gli ordini inviati e accettati il Procacciatore ha diritto ad una provvigione calcolata sull’importo netto delle vendite (escluse cioè le somme addebitate ai clienti per spese accessorie, come imballi, porti, tasse, e simili). Le provvigioni sono cosí assegnate:

  • Livello COAL: 10% su ogni ordine per un venduto totale fino a 10.000 (diecimila,00) euro;
  • Livello IRON: 20% su ogni ordine per un venduto totale fino a 20.000 (ventimila,00) euro;
  • Livello DIAMOND: 30% su ogni ordine per un venduto totale fino a 30.000 (trentamila,00) euro;

5.2 L’importo delle provvigioni eventualmente maturate sarà liquidato al Procacciatore alla fine di ogni trimestre solare.

5.3 Le provvigioni hanno durata pari a vita contrattuale durante.

6. FATTURAZIONE 

6.1 La fatturazione delle merci vendute sarà di esclusiva competenza del Preponente.

7. INCASSI

7.1 La riscossione degli incassi è di esclusiva spettanza del Preponente.

7.2 Eventuali incarichi di incassare potranno essere conferiti al Procacciatore espressamente per iscritto riguardo singoli affari; nel qual caso è riconosciuta una provvigione aggiuntiva del 2%.

7.3 Nel caso di attribuzione dell’incarico di incassare, il Procacciatore sarà tenuto a versare prontamente le somme riscosse al Preponente, somme che non potranno essere trattenute per nessun motivo, neppure in compensazione dei crediti che il Procacciatore vanti nei confronti del Preponente.

8. COLLABORATORI E SPESE

8.1 I collaboratori, tanto autonomi che subordinati, dei quali eventualmente il Procacciatore vorrà avvalersi per il miglior espletamento dell’attività dipenderanno esclusivamente da questi, non intendendo il Preponente avere alcun rapporto con essi.

8.2 Le spese che il Procacciatore potrà incontrare nello svolgimento dell’attività, comprese quelle di viaggio, per i compensi al personale eventualmente impiegato, ecc. sono a suo completo carico.

8.3 Il Procacciatore é tenuto a riferire i nominativi dei suoi collaboratori per conoscenza al Preponente, in quanto essi agiranno per esso. Ogni responsabilitá su atti illegali e/o volti a ledere la persona di terzi sono a carico totale del Procacciatore, che é unico responsabile della loro condotta. Il Preponente non si fará carico in alcun modo delle spese di eventuali azioni legali contro il Procacciatore e/o i suoi collaboratori in caso di comportamento inappropriato  da parte di essi.

9. STAR DEL CREDERE

9.1 Le perdite per insolvenze parziali o totali dei clienti in ordine a vendite procurate, qualunque sia la causa dell’insolvenza, saranno poste a carico del Procacciatore nella misura del 10%.

10. DURATA

10.1 Il presente incarico è conferito senza limiti di tempo.

10.2 Ciascuna delle parti potrà recedere in qualunque momento, con un preavviso di almeno 30 giorni, mediante semplice comunicazione e inviata tramite posta  elettronica certificata (PEC) all’altra parte.

11. CONTROVERSIE

11.1. Tutte le controversie che dovessero sorgere dall’interpretazione e dall’esplicazione del presente conferimento d’incarico, che non sia possibile risolvere in via amichevole, saranno demandate in via esclusiva all’Autorità giudiziaria del foro competente.

12. ONERI E SPESE

12.1 Gli oneri fiscali, le spese contrattuali, nonché quelle di registrazione relative al presente atto sono equamente ripartite tra le parti.

13. CLAUSOLA FINALE

13.1 Il presente contratto, di cui fanno parte integrante e sostanziale le premesse e tutti gli allegati indicati, abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l’oggetto di questo contratto.

14. RINVIO ALLE NORME DI LEGGE

14.1 Per quanto qui non espressamente disposto valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto.

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. il Procacciatore dichiara di aver attentamente letto il presente contratto e di approvare espressamente gli articoli e/o le clausole qui di seguito indicate: art. 7. 3. (Divieto di trattenere le somme riscosse), 9 (Star del credere) e 11 (Controversie).